Come implementare un canale di segnalazione anonimo in pochi minuti?

Implementare qualsiasi software sembra sempre complicato e difficile da fare, soprattutto se non sei abituato a implementare soluzioni in cloud o saas.

ithikos, è un canale di segnalazione anonimo che viene implementato in pochi minuti e senza bisogno di grandi conoscenze per farlo. Si tratta di un canale semplice, ma più che completo per coprire le esigenze sollevate dalla normativa in materia di canali di segnalazione obbligatoria.

In questo post spieghiamo i passaggi e le chiavi per questa facile implementazione.

ithikios è nella nuvola / nuvola. Cosa significa? in pratica non è necessario alcun server/computer proprio dove installarlo. Al momento dell’assunzione, verrà creato per te un ambiente specifico con la tua immagine, le tue comunicazioni e il tuo team di gestione. Non dover installare nulla sui tuoi server implica che da ithikios si occupino della manutenzione, dell’evoluzione e della sicurezza dell’ambiente, dandoti tranquillità in queste attività.

La chiave per accelerare i processi è la standardizzazione. Fino a poco tempo, tutti chiedevano cose completamente personalizzate, a poco a poco, e man mano che le soluzioni maturano, lavorare con qualcosa di standard con qualche personalizzazione si è dimostrato il migliore in termini di efficienza e costi.

La piattaforma ithikios ha diversi livelli di configurazione, elenchiamo di seguito i principali elementi che possono essere configurati:

  • Logo della compagnia.
  • Dominio aziendale.
  • Colori aziendali. È possibile modificare i colori dei diversi elementi del portale dei reclami pubblici per veicolare l’immagine aziendale.
  • Adattamento delle domande frequenti
  • Termini, condizioni e privacy dei dati
  • Creazione di filiali.
  • Personalizzazione della categoria.
  • Squadre di lavoro.
  • Risposte predefinite.

La prima cosa che dobbiamo fare per iniziare a utilizzare il nuovo canale dei reclami è definire le impostazioni di base di come vogliamo che gli utenti vedano il portale (logo, colori, categorie).

Da questa configurazione di base, avremo il nostro URL per il portale dei reclami che incorporeremo nel sito Web aziendale e sarà pronto per essere utilizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.