via libera al canale reclami

Il canale dei reclami, un catalizzatore per la compliance

Nelle ultime settimane abbiamo assistito a diversi scenari di irregolarità commesse all’interno di diverse organizzazioni. E hanno tutti un elemento in comune: la compliance e il canale dei reclami. Ne segnaliamo alcuni:

È chiaro che sempre più organizzazioni si stanno proteggendo, o dovrebbero, contro le irregolarità commesse dai membri dell’organizzazione. Nelle grandi organizzazioni questo è sempre più formalizzato, con un Compliance Officer, garante del modello di compliance dell’organizzazione. Ma nelle medie e piccole aziende, questo non è così comune. I modelli di compliance penale esonerano o attenuano la responsabilità penale della persona giuridica.

Questo 2021, le nuove normative renderanno il Whistleblower Channel, canale etico o canale whistleblower essenziale in qualsiasi organizzazione con più di 250 dipendenti. Si parlerà molto dei canali di segnalazione e si farà riflettere molte organizzazioni, alcune senza di loro e altre con canali che non rispettano le normative. L’obbligo farà reagire e attuarlo molte aziende che fino ad ora non erano consapevoli di doverlo attuare.

E il canale è necessario per …

  • Conformità alla nuova normativa europea di “whistleblowing”.
  • Canali contro le molestie sul posto di lavoro e le molestie sessuali o di genere.
  • Rispettare il piano per la parità.
  • Conformità RDL11/2018 sul riciclaggio di denaro.

Il canale non è la soluzione per evitare irregolarità nell’organizzazione. Ma è uno strumento molto utile per rendere molto più facile identificarli e correggerli prima che sia troppo tardi.

Il canale dei reclami è arrivato per restare

Molte volte il canale viene visto come un obbligo in più, ma nel medio termine l’azienda che non lo ha sarà morta, e non per le possibili sanzioni che potrebbe avere e che ci saranno. Se non perché non averlo, sarà un’indicazione della cultura di quell’azienda e le persone smetteranno gradualmente di lavorare in organizzazioni non etiche o corrotte.

Inoltre, l’implementazione di canali di segnalazione porterà progressivamente le organizzazioni a prendere molto più seriamente la compliance ea considerarla un elemento essenziale a favore del consiglio di amministrazione e degli azionisti. Gli interessi del management e dei dipendenti non sono sempre gli stessi degli azionisti e sono previsti canali di compliance e reporting per evitare che gli interessi privati generino problemi per quelli dell’organizzazione stessa.

Ci sono elementi che spesso sono mode passeggere, il canale dei reclami è arrivato a restare ed è la pietra angolare su cui si costruirà una cultura etica e di compliance nelle organizzazioni. L’obbligo di disporre di un canale di reclamo sarà il catalizzatore per la compliance nelle piccole e medie imprese.

ithikios , è un software di whistleblower / canale etico progettato per facilitare l’implementazione di un canale online in azienda. È una soluzione saas, in cloud, che consente di implementare in pochi minuti un canale completamente personalizzato già adattato alle esigenze di qualsiasi organizzazione. In modo semplice e sicuro, perché sebbene concettualmente un canale sia semplice, la sicurezza e la conformità normativa sono fondamentali per il suo funzionamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.