reclami di canale saas

L’etichetta bianca nella tecnologia, il caso del canale dei reclami

Se parliamo di “etichetta bianca” sicuramente la prima cosa che viene in mente sono i marchi bianchi che troviamo nelle grandi catene di supermercati come Mercadona, Carrefour, El Corte Inglés, Lidl o i diversi che Amazon sta creando, tra gli altri. La fiducia del cliente è nel marchio del venditore, il prodotto e il suo produttore non sono rilevanti, sono invisibili al cliente finale. Oggi ci concentreremo sul canale dei reclami white label e su come può aiutare gli studi legali.

Quello che vediamo quotidianamente nei beni di consumo può essere applicato anche a prodotti e soluzioni più sofisticate come quelle tecnologiche. può esistere soluzioni tecnologiche standard che vengono personalizzate sotto l’aspetto di un venditore e per il cliente finale, la sensazione è che la tecnologia e il servizio siano forniti dal venditore, indipendentemente da chi fornisce la tecnologia . Se non c’è trasparenza del fornitore di tecnologia, la soluzione viene percepita come una soluzione completa del fornitore.

Questo 2021, una delle soluzioni più richieste dalle aziende con più di 50 dipendenti, sarà senza dubbio il canale dei reclami/etici/allerta. I clienti più grandi con team legali o persino un responsabile della conformità all’interno dell’organizzazione stessa cercheranno soluzioni tecnologiche che consentano loro di gestire i reclami internamente. Tuttavia, le aziende medie o piccole che non dispongono di un responsabile della conformità cercheranno soluzioni complete, tecnologia e funzionamento.

Molti avvocati e consulenti, consapevoli di ciò e vedendo una possibile opportunità di business, stanno valutando la loro strategia per rispondere a questa esigenza. . Presto, i clienti inizieranno a richiedere il tuo canale di segnalazione. Le aziende più grandi cercheranno sicuramente soluzioni internazionali costose, ma con quel glamour internazionale che piace tanto a noi spagnoli in maniera del tutto ingiustificata. In alternativa si staranno chiedendo se lo sviluppano internamente o se lo hanno già avviato. Le medie o piccole imprese cercheranno di svilupparlo subappaltando al proprio computer di testa o cercando soluzioni più economiche ma ugualmente valide.

La tecnologia alla base di un canale di segnalazione, a quanto pare, non è molto complessa. Ma per rispettare tutte le normative e ottenere un prodotto facile da implementare nei clienti, lo sforzo e il budget per il proprio sviluppo aumentano in modo significativo.. I costi di manutenzione vengono aggiunti ai costi di sviluppo, indipendentemente dal numero di clienti. Inoltre, se un’azienda sviluppa una soluzione, è difficile per un’altra azienda, eventualmente un concorrente, voler utilizzare la stessa piattaforma per generare affari per un concorrente o per il rischio che il concorrente cerchi di raggiungere il cliente finale.

Per noi, il canale dei reclami è un chiaro esempio di tecnologia che può essere fornita con un’etichetta bianca. Il valore differenziale non è solo nel canale, che ha una funzionalità molto limitata, ma nel servizio globale che uno studio legale può offrire su questa tecnologia.

Consapevoli di questa necessità, e cercando di aiutare nella trasformazione digitale del settore legale, abbiamo progettato ithikios pro , un canale di reclami saas per avvocati e consulenti di conformità white label. La soluzione è progettata per essere distribuita da professionisti della conformità con il proprio marchio. Facilitiamo la gestione dei diversi canali da un unico punto, con una configurazione semplice e sufficiente per l’80% dei clienti. E il più complicato per i canali, rispettando le normative vigenti e applicando le necessarie misure di sicurezza che non rispettano i moduli tradizionali o la posta elettronica stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.